Attività clinica

La Chirurgia Vascolare, Endovascolare ed Angiologia si occupa della gestione del paziente vascolare dalla diagnosi e quindi dal reclutamento territoriale, alla presa in carico per le cure mediche e chirurgiche, open ed endovascolari, ambulatoriali ed in regime di ricovero fino al follow up dei pazienti nel tempo.

La gestione delle patologie vascolari viene eseguita sia in elezione, sia in emergenza-urgenza per quanto riguarda le patologie tempo-dipendenti (Aneurismi Aortici in rottura, Ischemie acute periferiche, Ictus ischemico, Traumi vascolari, Emorragie post-traumatiche e sanguinamenti spontanei extracranici…).

Tecnologie

Per il trattamento delle patologie vascolari arteriose è attiva dal maggio 2019 una moderna Sala Ibrida, inserita all’interno del Blocco Operatorio Centrale, che ha permesso di affrontare in questi ultimi anni patologie estremamente complesse, su pazienti ad alto rischio, anche in emergenza-urgenza, in totale sicurezza e con eccellenti risultati.

L’utilizzo di tecniche mini-invasive ed endovascolari si è esteso nel nostro Centro anche al trattamento dell’insufficienza venosa, avvalendosi in molti casi della termoablazione in radiofrequenza che consente, oltre alla riduzione dell’invasività chirurgica, una rapidissima ripresa post-operatoria.

Attività scientifica
e ricerca

Attraverso un costante ed intensivo programma di aggiornamento, i membri dell’équipe vascolare sono in grado di fornire un trattamento H24 a tutti i pazienti affetti da patologie vascolari, cosa questa che ha permesso di annoverare la SC fra quelle che nel nostro Paese sono completamente autonome nella gestione sia dei pazienti, sia dei materiali e dei devices, in continua e costante evoluzione.

Attività sul
territorio

La gestione delle patologie vascolari viene eseguita sia in elezione, sia in emergenza-urgenza per quanto riguarda le patologie tempo-dipendenti (Aneurismi Aortici in rottura, Ischemie acute periferiche, Ictus ischemico, Traumi vascolari, Emorragie post-traumatiche e sanguinamenti spontanei extracranici…).

Tradizionalmente la SC oltre a soddisfare le esigenze cliniche della popolazione residente, prova ne sia la pressoché assente mobilità passiva, rappresenta un punto di riferimento per la popolazione del vicino Canavese e di altre aree extra-regionali, risultando ormai da molti anni ai vertici come mobilità attiva per la nostra Azienda.

Certificazioni e
partnership

La S.C. è da tempo rappresentata ai massimi livelli sia nella Società italiana di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare, sia nel Collegio nazionale dei Primari di Chirurgia Vascolare oltre che in diverse Società Internazionali, in particolare la Società Francese, fatto che permette e consente di mantenere elevati standard formativi soprattutto per i più giovani. Attività di collaborazione multidisciplinare con studi internazionali e nazionali sulla chirurgia carotidea: GALA Trial: General vs Local Anaesthesia for Carotid Endarterectomy coordinato dal Neurosciences Trials Unit del Western General Hospital di Edinburgo; STACI (Surgical treatment of acute cerebral ischemia) coordinato dalla I Cattedra di Chirurgia Vascolare (Prof. P. Fiorani) dell’Università La Sapienza di Roma; Asyntomatic Carotid Surgery Trial (ACST) coordinato dal Department of Cardiological Science del St. George’s Hospital Medical School di Londra; programmi di screening multidisciplinare: piede diabetico, PRATO; studio, trattamento e follow-up delle vasculopatie di tutti i distretti (ATEROPLANET) Progetti di volontariato Periodici controlli di screening della popolazione per la patologia vascolare.

La SC è parte integrante della Rete Formativa della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Vascolare dell’Università degli Studi di Torino con cui coltiviamo un rapporto molto stretto, così come con le altre Chirurgie Vascolari Piemontesi, all’interno della Rete Piemonte-Valle d’Aosta.

Dipartimenti