Attività clinica

In ambito ginecologico viene erogata attività clinica e chirurgica per le pazienti affette da tutto lo spettro delle patologie ginecologiche benigne, l’attività di chirurgia oncologica viene eseguita in linea con le Linee guida redatte nella Rete Oncologica Piemonte-Valle d’Aosta  ed in collaborazione stretta con IRCSS di Candiolo per la patologia oncologica e ginecologica particolarmente complessa grazie ad una convenzione in essere.

L’attività chirurgica è improntata alla chirurgia mininvasiva con approccio prevalentemente endoscopico, sia laparoscopico che isteroscopico. Sono eseguiti inoltre interventi di chirurgia vaginale, minilaparotomia e laparotomia tradizionale. Si applica il protocollo ERAS per la preparazione della paziente con una visione olistica dell’individuo nel rispetto della integrità corporee. La chirurgia per le patologie del pavimento pelvico viene effettuata sia per via vaginale, nelle tecniche protesiche e ricostruttive fasciali, che per via laparoscopica.

Sono attivi diversi ambulatori: dolore pelvico cronico ed endometriosi, ecografia ginecologica e sonoisterografia, uroginecologia e patologia del pavimento pelvico, riabilitazione perineale, isteroscopia office, centro di screening colposcopico di II livello per tumori del collo dell’utero, ginecologia oncologica e Cas ginecologici.

Le IVG si eseguono anche con la sola terapia medica nelle condizioni permittenti con la possibilità di prevenire le forme ripetute con la applicazione della iud medicata.

 

Da diversi anni è inoltre attivo il Centro PMA di III per la diagnosi e il trattamento della sterilità di coppia e la gestione delle sue complicanze.

 

In ambito ostetrico è garantita la presa in carico della gravidanza fisiologica e patologica al termine all’interno del percorso nascita regionale  in tutti i suoi aspetti con ambulatori dedicati: ambulatorio della gravidanza a rischio, ambulatorio di cardiotocografia, attività di ecografie ostetriche di I livello e diagnosi prenatale.

E’ attivo un ambulatorio dedicato alle pazienti desiderose di affrontare il parto spontaneo dopo pregresso taglio cesareo i cui benefici sono ben descritti in letteratura.

Sono praticate le manovre di rivolgimento esterno dei feti podalici.

Grazie alla presenza dell’unità di Terapia Intensiva Neonatale sono garantite cure neonatali avanzate.

La presenza costante del medico Anestesista e Rianimatore nel Dipartimento Materno Infantile permette l’offerta dell’ analgesia peridurale 24 ore su 24 da molti anni.

Dopo la nascita il reparto è attivo nella promozione e il sostegno dell’allattamento al seno secondo i dettami dell’OMS e UNICEF come Ospedale Amico del Bambino.

Tecnologie

  • Chirurgia laparoscopica e minilaparoscopica con utilizzo di ministrumenti
  • Chirurgia laparoscopica con utilizzo di un singolo accesso chirurgico (LESS).
  • Utilizzo di isteroscopi operativi di diverse dimensioni, compresi ministrumenti come il  miniresettore di Gubbini
  • Utilizzo dell’NBI (narrow band imaging) in corso di isteroscopia
  • Esecuzione di  interventi isteroscopici in anestesia locale (paracervicale)
  • Elettrochirurgia, uso di strumenti di sintesi vasale.
  • Ecografia ginecologica e ostetrica con utilizzo di strumentazione di ultima generazione dotata di sonde 3D e 4D.
  • Sala parto con nuove attrezzature cardiotocografiche

 

Il reparto è stato completamente condizionato per permettere la mitigazione delle temperature estive.

Attività scientifica
e ricerca

  • Collaborazione con la Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta per la stesura, l’aggiornamento continuo e l’attuazione delle linee guida e dei percorsi diagnostico-terapeutici per il trattamento dei tumori ginecologici e IRCSS di Candiolo.
  • Attività clinico-scientifica “GIC” (Gruppo Interdisciplinare di Cura) per il trattamento multidisciplinare delle patologie oncologiche, in collaborazione con Radioterapia, Oncologia, Urologia, Anatomia Patologica, Medicina Nucleare e Radiologia, Chirurgia generale.
  • Collaborazione alla validazione di procedure innovative nell’ambito della chirurgia mini-invasiva quali la tecnica del linfonodo sentinella nelle neoplasie oncologiche ginecologiche, trattamento dell’istmocele post chirurgico, riparazioni fasciali endoscopiche nella patologia del pavimento pelvico.
  • Collaborazione con la L’Unità Operativa Complessa di Ginecologia Oncologica dell’IRCSS Gemelli di Roma che ha ottenuto l’accreditamento da parte della European Society of Gynecologic Oncology (ESGO) come centro di riferimento per il trattamento delle neoplasie maligne dell’ovaio.

Attività sul
territorio

  • Attiva la rete consultoriale con presa in carico della gravidanza fisiologica, effettuazione dei corsi di preparazione al parto, gestione del puerperio e dell’allattamento
  • Attività di screening di I livello nell’ambito del programma di Prevenzione Serena
  • Erogazione di visite specialistiche ginecologiche, ecografie ginecologiche e ostetriche presso gli Ambulatori di via Guido Rey e presso i poliambulatori di Morgex, Chatillon e Donnas
  • Esecuzione di esami diagnostici (indagini urodinamiche) presso l’Ospedale Parini.

Certificazioni e
partnership

  • Convenzione con la Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale e con la Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia dell’Università degli Studi di Torino
  • Sede di tirocinio pratico ospedaliero per studenti e post-laurea del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Torino
  • Sede di tirocinio pratico degli studenti del Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche dell’Università degli Studi di Torino – sede di Aosta
  • Sede di tirocinio pratico degli studenti del Corso di Laurea in Scienze Ostetriche dell’Università degli Studi di Torino e per le allieve della Scuola di Ostetricia del Dipartimento di Sin-Niklaas (Belgio)
  • Sede di tirocinio del corso triennale di Formazione specifica in medicina generale
  • Convenzione con la ginecologia dell’Ospedale di Candiolo per la presa in carico dei casi oncologici e dei casi di patologia ginecologica complessi oltre che per la formazione e aggiornamento continuo degli operatori con partecipazione alle attività di sala operatoria e alle attività ambulatoriali diagnostiche
  • Collaborazione con l’OIRM Sant’Anna per le valutazioni di II livello in ambito ostetrico

Dipartimenti